Invesit

Verifiche periodiche di messa a terra

 

 

L’emanazione del D.P.R.  462 del 2001 ha definito un nuovo sistema di modalità attuative per la messa in servizio, l’omologazione e la verifica degli impianti elettrici di messa a terra, dei dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche e degli impianti elettrici in luoghi speciali (luoghi con pericolo di esplosione, cantieri edili, locali adibiti ad uso medico ed ambienti a maggior rischio in caso di incendio) installati nei luoghi di lavoro.

Oltre alla denuncia, il datore di lavoro è tenuto a garantire l’effettuazione di regolari manutenzioni dell'impianto, nonché a far sottoporre lo stesso a verifica periodica ogni cinque anni (ogni 2 anni per impianti installati  in ambienti speciali).

Il datore di lavoro è responsabile dell’esecuzione delle verifiche periodiche degli impianti, nei termini di legge. 

L' invesit srl dispone delle procedure tecniche qualificate e di ingegneri abiilitati, che gli consentono di esser uno tra gli  organismi accreditati dal Ministero delle Attività Produttive a svolgere tale attività.

La verifica periodica degli impianti soggetti al DPR 462/01 consiste essenzialmente nei seguenti compiti: 

- Analisi della documentazione presente al fine di constatare la consistenza dell'impianto e la corrispondenza ai requisiti minimi di sicurezza. 

- Analisi visiva dell'impianto di messa a terra mediante la ricerca e ispezione dei picchetti e l'analisi dello stato di potenziale elettrico uniforme 

-  Misura del valore della resistenza di terra. 

- Prova dei sistemi di sicurezza a massima corrente e a tempo, prova che consiste nel provare mediante apposito strumento  i dispositivi di protezione (differenziali e magnetotermici) presenti nei vari quadri elettrici 

- Prova a campione della continuità dell'impianto di terra che consiste nel verificare che nelle     prese provate sia presente e collegato adeguatamente l'alveolo centrale di terra 

-  Prova a campione della continuità sugli impianti utilizzatori non in doppio isolamento quali attrezzature per il lavoro con “supporto volumetrico metallico” (ad es. elettrodomestici, macchinari elettromedicali,ecc.) 

- Rilascio di un verbale di verifica sottoscritto da tecnico abilitato

 

 

Sicurezza luoghi di lavoro

Decreto legislativo 81/08

DVR: Documento di valutazione dei rischi

Responsabile della sicurezza Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

RSPP

Responsabile del Servizio di Prevezione e Protezione

Piano di sicurezza aziendale

Valutazione dei rischi in azienda

Formazione sicurezza sul lavoro in Umbria-Lazio

Progettazione conformità impianti elettrici

DUVRI